6 Trucchi + 1 ninja per rimanere anonimi sul web

Alieni, fantasmi, terroristi, uomo nero? Niente di tutto questo, la nuova fobia degli italiani riguarda il non lasciare traccia in rete!

[Tweet ““Sono sicuro che non esiste l’oblio totale; le tracce, una volta impresse nella memoria, sono incancellabili.”  THOMAS DE QUINCEY”]

Nei giorni scorsi si è sentito un gran parlare di Google e del diritto all’oblio ma in buona sostanza, di che caspita si tratta? La corte di Giustizia Europea ha stabilito che Google (e ogni motore di ricerca, ovviamente) deve permettere la deindicizzazione di pagine e contenuti che contengono dati personali ove sia fondata la richiesta di esercizio del diritto all’oblio. Dunque dopo aver lottato strenuamente il colosso di Mountain View si è visto costretto a mettere On-Line il modulo per la rimozione dei propri dati personali dai motori di ricerca.

La domanda che affligge i fanatici della privacy è la seguente:

Basterà compilare un breve form per garantirsi  il tanto agognato anonimato? La risposta è assolutamente NO, il fatto che Google non renderà più pubbliche le informazioni legate al vostro nome non implica che non siete più rintracciabili.

Se volete diventare dei Ninja dell’anonimato seguite questi brevi consigli:

  1. Acquistate un Blackphone. Da Giugno al prezzo di un Iphone è possibile portarsi a casa il primo Smatphone a prova di spia. Blackphone garantisce comunicazioni criptate e dà all’utente la possibilità di tenere sempre sotto controllo i propri dati. Si tratta di un telefonino ‘smart’ slegato da qualsiasi operatore o venditore che promette le stesse prestazioni di uno smartphone di fascia alta ma in aggiunta garantisce scambi di dati in sicurezza, senza ”compromettere” la privacy degli utilizzatori.
  2. “Be Social” bé più o meno, se non riesci a resistere alla smania di socializzare fallo almeno in modo riservato. Social Number sostituisce i nomi con dei numeri garantendo la privacy dei suoi utilizzatori.
  3. Dimentica Chrome, Firefox, Explorer. Il passato, presente e futuro della sicurezza informatica è TOR. Tor è il browser gratuito che cripta i nostri dati veicolandoli da un server all’altro in giro per il mondo, rendendo quindi impossibile a chiunque di seguire le nostre tracce.
  4. Sei un irrinunciabile amante della Chat? A breve Tor lancerà il suo servizio di Messagging che cambierà radicalmente il modo di comunicare sul web e se proprio non riesci ad aspettare Prova Pidgin un popolarissimo messanger che dopo una piccola modifica sulle impostazioni (istruzioni in Inglese) dell’Account permette di utilizzarlo su Tor.
  5. Vuoi inoltrare una email in modo sicuro? Oltre Tor e i suoi servizi webmail ultra blindati ne esistono anche altri come safemail e Guerrilla Mail che utilizzano sistemi criptati o email temporanee.
  6. Su Anatra vai! DuckDuckGo è un motore di ricerca che evita l’uso di cookie e non registra l’indirizzo IP ne altri dati che potrebbero ricondurre alla vostra identità.
  7. Ho tenuto per ultimo il sistema più efficace! Se volete essere certi di non essere spiati da qualche agenzia governativa, ex fidanzata/o, o big brother semplicemente, scollegatevi, spegnete PC, Smartphone, Tablet e prendete un libro, fate una passeggiata, meditate ascoltate la vostra musica preferita, ricordatevi che la vita vera è fuori da un monitor.

[Tweet ““E poi mi ritrovai lì, perduto nell’oblio..silenzioso..oscuro..completo..trovai la libertà..perdere ogni speranza era la libertà”. Tratto dal film Fight Club”]

Oppure continuate a seguire il nostro Blog, noi non diremo a nessuno dove siete stati… Forse:)

6 Trucchi + 1 ninja per rimanere anonimi sul web ultima modifica: 2014-07-18T11:30:42+00:00 da Codelab Studio

2 Comments

  1. ami-Reply
    21 luglio 2014 at 13:03

    Grazie mille ho scaricato tor e funziona benissimo!
    nessuno finalmente può rintracciare il mio IP!
    Non sapevo della esistenza del Blackphone ne vorrei uno…
    …ma secondo me il trucco migliore, nonostante gli altri, rimarrà sempre il settimo!!!haha

  2. Antonio-Reply
    21 luglio 2014 at 13:06

    Per me e un buon metodo per sviare questi continui controlli che servono fino ad certo punto . Non è possibile essere controllati qualunque e l’azione che stiamo compiendo su internet . Al giorno d’oggi poi dove tutto è controllato da Internet alle chiamate con i cellulari , un modo per sviare questi controlli ci voleva .

Lascia un commento